Questa non sarà una classifica specifica del portiere giovane più forte, non vogliamo prenderci questa responsabilità. Abbiamo deciso di stilare questa classifica riguardo ai talenti in modo globale in questo ruolo. Iniziamo dal primo:

635757870321134011.jpg

Bartłomiej Drągowski

Polacco, classe ’97, sembra essere uno dei giovani portieri più interessante nel panorama calcistico. Cercato dalla Juventus come vice Buffon, quindi come eventuale erede, si candida come uno dei nomi caldi per le prossime sessioni di mercato che avverranno. Militante nello Jagiellonia Białystok, squadra dell’Ekstralasa, prima divisione polacca, è uno dei migliori talenti del calcio dell’est, e del panorama calcistico polacco, che dopo Szczęsny e Skorupski, la nazionale della Polonia sembra avere l’imbarazzo della scelta come protettore dei propri pali.

103713622-b289314e-1e0e-435a-9924-3f152a9a4e1b.jpg

Gianluigi Donnarumma

Con un nome “pesante” così l’unico ruolo che poteva fare era il portiere. Gianluigi Donnarumma che nonostante la giovane età non ha bisogno di presentazioni. Giovanissimo, classe ’99, da poco ha compiuto 17 anni ma sembra giocare come un veterano. Il Milan ha deciso di lanciarlo dopo l’infortunio di Diego Lopez, risultando come uno dei pochissimi club in Europa a lanciare un giocatore della sua età, scelta mai più azzeccata, soprattutto da un club italiano, dove sembrano interessati più a lanciare i giovani stranieri che quelli italiani.

Alban-Lafont-Toulouse-TFC.jpg

Adam Lafont

La Ligue 1 non è solo il PSG che fa stragi di squadre sul suo cammino, che proprio domenica si è laureato campione di Francia, sesto scudetto complessivo, quarto consecutivo. La Ligue 1 è dove giocano un numero incredibile di giovani promesse, e una di queste è proprio Adam Lafont. Francese, originario della Burkina Faso è, insieme all’italiano Donnarumma, un altro classe ’99, nato un mese prima del portiere rossonero. Proprio come l’italiano sta stupendo tutti, ed il Tolosa lo lascerà partite per una cifra non proprio bassa.paul-bernardoni-25-10-2015-bordeaux---troyes-11eme-journee-de-ligue-1-20151026120449-5446.jpg

Paul Bernardoni

Altro portiere francese, di chiara origine italiana dal cognome, come il suo collega Lafont ha affrontato nel modo giusto la sfida di giocare da titolare nel Bordeaux, arrivato in prestito dal Troyes. Classe ’97 è un portiere dal grande futuro.

NANCY_NARDI_011214.jpg

Paul Nardi

Ennesimo portiere francese, anche lui sembra avere qualcosa di italiano, Nardi, classe ’94, si è fatto conoscere prima nel Nancy e poi notato dal Monaco, è stato acquistato dai monegaschi dove ha potuto mettere in mostra le sue qualità. Grande potenziale meriterebbe di giocare di più.

54194a70357030e610408396.jpg

Davy Roef

Nell’affascinante mondo calcistico belga, cresciuto molto negli ultimi anni, non potevano mancare i portieri. Dopo Preude-homme, Gillet, Mignolet, Courtois, un altro portiere del paese della cioccolata cerca di farsi un nome per guadagnarsi un posto da titolare nell’Anderlecht, occupato ancora dallo storico portiere, Silvio Proto. Classe ’94, i tifosi aspettano il ritiro di Proto per vederlo giocare da titolare, a detta loro: sensazionale.

487954084.jpg

Joël Drommel

Portiere olandese, classe ’96, milita nel Twente. Nei taccuini di Ajax e PSV si sta dimostrando come uno dei migliori nel suo ruolo in Olanda.

1424880640_extras_noticia_foton_7_0.jpg

Augusto Batalla

L’Argentina è conosciuta come il paese dei geni del calcio, dei fantasisti, dei bomber, non molto conosciuta per i portieri il quale, insieme alla difesa, ha avuto sempre delle lacune da dover rimediare. Ultimamente però anche in quei ruoli sembra crescere, ed Augusto Batalla, classe ’96, è uno di questi. Portiere del River Plate, lanciato giovanissimo, sembra essere finito nel mirino del Real Madrid.

JS79948161.jpg

Jordan Pickford

Spazio anche… ad un portiere inglese. Dopo le rivelazione Hart e Butland, Pickford, classe ’94, vuole seguire la stessa scia, l’Inghilterra, un po’ come l’Argentina, non ha mai brillato molto tra i pali, ma le nuove generazioni  lasciano sperare ed il Manchester United lo sa, nella partita in cui Pickford col suo Sunderland negò un bel po’ di gioie ai Red Devils.

bf111fb0-b85c-11e4-be75-4769e1394a1a_Wellenreuther_640.jpg

Timon Wellenreuther

Spazio anche… ad un portiere tedesco. Timon Wellenreuther, conosciuto come il giovane portiere che sfidò il Real Madrid nella scorsa Champions con il suo Schalke 04, mise in mostra delle doti non indifferenti. Classe ’95, cantera “Schalkeriana”, tedesco, cosa vi fa pensare? Che sia il degno erede di Neuer, ma non sembra essere così. Spedito in prestito in Spagna, in Segunda Division, al Maiorca, attualmente si ritrova a dover stare attento a non retrocedere in terza serie spagnola; il club spagnolo ha anche esercitato un diritto di riscatto per il giocatore.

483043562.jpg

Kepa Arrizabalaga

Spazio anche… ad un portiere spagnolo, basco soprattutto. Classe ’94, portiere dell’Athletic Bilbao, ma in prestito al Real Valladolid in Segunda Division, sembra essere uno dei portieri spagnoli più promettenti.

Scuffet-vs-Meret.jpg

Alex Meret e Simone Scuffet

Entrambi Udinese, entrambi scuola “Handanovic”, ma soprattutto entrambi italiani: il primo, classe ’97, siede in panchina come secondo a Karnezis, ottendendo delle buona prestazioni in Coppa Italia, l’altro,classe’96, invece sembra condannato alla Lega Pro con il suo Como, anche se è in prestito dalla squadra friulana,sperando che l’anno prossimo l’Udinese possa richiamarlo e contare di nuovo sulle sue capacità.

Igonen-600x459.jpg

Matvei Igonen

Alzi la mano chi si aspettava di vedere anche un portiere estone in questa classifica. Ebbene sì, uno dei miglior giovani portieri d’Europa arriva dai paesi baltici, dall’Estonia, dove il calcio sembra essere cresciuto parecchio. Classe ’96, Igonen è cercato persino da alcuni club italiani.

54e3bf95e5f39.jpeg

Raúl Gudiño

Portiere messicano, classe ’96 milita nel Porto da pochi mesi passato in prestito all’ União da Madeira. E’ uno dei migliori nella sua generazione e del suo paese natale.

482213010.jpg

Yvon Mvogo

Portiere svizzero, ma di origini camerunensi, Mvogo risulta essere uno dei portieri classe ’94 più interessanti d’Europa. Gioca nello Young Boys.

anton-mitryushkin.jpg

Anton Mitrjuškin

Come poteva mancare un portiere russo, talentuoso, classe ’96 proveniente dalla patria del primo ed unico Pallone d’Oro assegnato ad un portiere, ovvero Yashin. La Russia è sempre in cerca all’erede del più grande portiere russo di tutti i tempi. Dopo l’obiettivo non raggiunto da Akinfeev e Malafev, tocca a Mitrjuškin prendersi questa responsabilità, ma non sarà facile. A gennaio dallo Spartak Mosca è passato agli svizzeri del Sion.

 

Annunci