Salve amici de “Il Portiere” abbiamo realizzato in esclusiva un’intervista a Emanuele Maggiani preparatore dei portieri della Lupa Roma.

Chi è Emanuele Maggiani? Parlaci un po di te.

Sono nato a Tivoli il 29 Gennaio 1979, attualmente sono allenatore dei portieri della Lupa Roma e direttore tecnico dell’area portieri, sono allenatore dei portieri professionista con abilitazione  UEFA cod.105477 , allenatore UEFA B cod.105477, istruttore di Mental Training. Amo questo lavoro, amo il ruolo del portiere per questo dedico il cento per cento del mio tempo a questo lavoro, allo studio di questo ruolo, ovviamnete famiglia a parte che è la cosa più importante della mia vita.

Dove hai iniziato la tua carriera da preparatore dei portieri ?

Ho iniziato nel 2004 in serie D con la Lupa Frascati, esperienza molto importante in una società di grande valore, umano prima e calcistico poi. Ricordo con grande affetto il presidente Paolo Coppitelli, il direttore generale Francesco Comiano e l’allenatore che mi diede fiducia Manolo Patalano.

Prima anche tu eri un portiere?

Diciamo di si…(ride ndr) o almeno c’ho provato ho comunque smesso molto giovane per intraprendere la carriera da allenatore dei portieri.

In quali squadre hai giocato e da che settore giovanile sei uscito?

Ho avuto il privilegio di poter fare il settore giovanile nell FC. Internazionale, terminata l’esperienza a Milano ho indossato la maglia della Lodigiani prima e del Castel di Sangro l’anno dopo. Negli anni successivi ho giocato in diverse squadre, ne cito alcune: Guidonia, Civitavecchia, Aprilia, Lupa Frascati.

Quest’anno hai allenato la lupa Roma, come giudichi il campionato di Lega Pro?

È un campionato tanto bello quanto difficile, ci sono molte squadre di buon livello, con tanti portieri interessanti, sicuramente un campionato importante. Ringrazio la Lupa Roma ed il presidente Alberto Cerrai per avermi dato fiducia anche quest’anno e la possibiltà di lavorare avendo a dispozione tutto ciò che serve per affrontare un campionato cosi importante.

Come inquadri il calcio nella tua vita attuale e futura ?

Il calcio è la mia vita attuale e spero lo sia anche in quella futura.

Conoscevi “Il Portiere”?

A dire il vero no! Successivamente ho seguito il loro modo di lavorare, mi è piaciuto e ho accettato anche di collaborare con loro alla divulgazione di materiale audio-visivo della scuola portieri Imparando Foowel di cui sono il vice direttore tecnico.

Ringraziamo Emanuele Maggiani!

 

a cura di Alberto Biasella

 

 

 

Annunci