Nella sfida fra Liverpool e Manchester United ha la meglio la squadra di Jurgen Kloop. La determinazione, la giusta cattiveria e l’ottima posizione in campo dei calciatori ha permesso alla formazione dei Reds di uscire dal proprio stadio con un secco 2-0 che non ammette repliche.

Liverpool vs Manchester United
epa05205126 Liverpool fans wave scarves and flags in the Kop stand during the UEFA Europa League round of 16 soccer match between Liverpool and Manchester United at Anfield in Liverpool, Britain, 10 March 2016. EPA/PETER POWELL

Una gara, quella giocata ieri sera all’Anfield Road, condita anche da un pubblico eccezionale; una delle scene più belle della serata, senza dubbio, è stato quando tutto lo stadio ha intonato lo storico inno “You’ll never walk alone“, con i decibel che hanno toccato altissime misure.

Tornando al calcio giocato, sotto la nostra lente d’ingrandimento, ovviamente, ci sono finiti i due portieri: Simon Mignolet per i Reds e David De Gea per lo United.

Analizziamo la loro gara:

SIMON MIGNOLET (Liverpool): Per il portiere, classe 88′ , una delle gare più importanti della stagione si è trasformata in un tranquillo Giovedi sera con la formazione di Van Gaal che non ha mai creato problemi verso la porta del portiere belga.

Liverpool vs Manchester United
epa05205290 Liverpool’s Jordan Henderson (R) reacts at the end of the UEFA Europa League round of 16 soccer match between Liverpool and Manchester United at Anfield in Liverpool, Britain, 10 March 2016. EPA/PETER POWELL

Unica volta in cui viene impegnato il portiere del Liverpool è all’8′ del primo tempo quando viene chiamato in causa da un uscita dovuta ad un calcio di punizione di Mata molto lenta e prevedibile, comunque buona la sua tempistica. Per il resto spettatore pagante per i restanti 90 minuti. VOTO FINALE: 6

DAVID DE GEA (M.United): Tutt’altra serata, invece, per il portiere spagnolo. Il Liverpool, come detto in precedenza, ha davvero giocato una bella gara ed è riuscita a vincere per 2-0, ma se il risultato è rimasto “fermo” sui due goal segnati il merito va senz’altro al portiere dei Red Devils. Inizia male, ma non per suo demeriti, la gara del portiere con l’arbitro che assegna un rigore  al 20esimo contro lo United; dal dischetto si presenta Sturridge che trasforma il goal con il portiere ospite che non solo indovina la parte ma sfiora la sfera con le dita.

CdOBxmuWwAEG0sX

Appena 4′ dopo ancora Liverpool che affonda dalla destra con Sturridge che serve nel mezzo Coutinho e da posizione defilata tocca verso la porta dello spagnolo che compie un vero e proprio miracolo eseguendo una parata d’emergenza d’alta scuola. Alla mezz’ora di gioco ancora decisivo il portierone dei Red Devils, stavolta su Sturridge che riceve da Smalling una gran palla ma De Gea si oppone con una uscita alla “brasiliana” a chiudere tutto lo specchio.

Liverpool-Manchester-United1-1024x711

Quasi al termine della gara ennesima paratona di De Gea  su Lallana, e diventano cosi tre gli interventi degni di nota del 25enne. Ci pensa poi Lallana al 51′ a impensierire nuovamente il portiere ospite che tanto per cambiare si fa trovare pronto e devia in angolo. Al 73′ il goal raddoppio dei locali con Firmino che buca l’incolpevole De Gea.VOTO FINALE: 7

Annunci