Nel match di sabato pomeriggio, valevole per la 28a giornata del campionato di Serie B italiano, si sono sfidate Lanciano e Bari in un match ad alta carica emotiva.

Durante il match non sono certo passate inosservate le straordinarie parate dell’estremo difensore locale Alessio Cragno, classe 1994 nativo di Fiesole a pochi passi da Firenze, il quale si è reso protagonista di almeno due parate davvero eccezionali.

La carriera del portiere toscano  inizia a Brescia nel lontano 2009, dove viene aggregato alle giovanili. Esordisce nel 2012 in Serie B contro il Modena e nella successiva stagione diventa il titolare delle Rondinelle.

Nel Luglio del 2014 il Cagliari mette gli occhi sul talentuoso portiere e lo porta in Sardegna, facendolo esordire poche settimane dopo in casa contro il Catania per un match valevole per la Coppa Italia. Il 21 Settembre 2014 Cragno esordisce nel massimo campionato italiano, nella trasferta capitolina contro i giallorossi. Perderà il posto da titolare nella seconda parte della stagione, con l’arrivo di Brkic.

L’anno successivo resta a Cagliari per fare il vice di Marco Storari, proveniente dalla Juventus, a Gennaio di quest’anno viene ceduto dal Cagliari in prestito alla Virtus Lanciano, dove esordisce in maniera amara perdendo 3-0 contro il Trapani.

Non resta quindi che aspettare sperando che il prossimo anno il Cagliari possa tornare in Serie A e magari con Cragno titolare!

 

 

 

 

 

 

Annunci