Lo possiamo dire, è stata una notte da campioni per il portierone della Nazionale Gigi Buffon che ha parato di tutto lanciando la Juventus al primo posto del girone di Champions! 

Infatti a Lione i bianconeri hanno battuto 1-0 i padroni di casa francesi seppur soffrendo e salvadosi più volte grazie alle prodezze dell’estremo difensore italiano.

L’estremo difensore bianconero è già decisivo al 34′ del primo tempo grazie ad un rigore parato al francese Lacazette, ma sarà ancora più determinante nella ripresa quando compierà due autentici miracoli prima su conclusioned di Fekir ad inizio di ripresa e poi sul finale di tempo respingendo di ginocchio un colpo di testa ravvicinato di Tolisso: la Juventus deve ringraziare il suo portierone se ha conquistato tre punti fondamentali per il prosieguo della Champions.
Ecco le dichiarazioni polemiche di Gigi Nazionale a fine partita contro la gente che lo aveva criticato fino a quella partita:  “Al funerale non c’è nessuno, che vadano al funerale: ho già detto spesso, senza presunzione, di essere già di mio molto autocritico. E non ho bisogno di sentire la spocchia degli altri, che mancano di rispetto alla carriera e allo spessore di una persona. In tutta la mia vita non mi sono mai voluto omologare con gli altri, quindi non mi interessa cosa dicono da fuori. Fra tante stupidate che ho sentito, solo una cosa era giusta: da Buffon pretendo di più”.
Ma il portiere della Nazionale è elogiato tra gli altri da un altro grande ex portiere Azzurro Gianluca Pagliuca che spegne le critiche e le polemiche sul nascere. Ecco le sue dichiarazioni a SportMediaset a riguardo:
“Gigi Buffon è il miglior portiere della storia. Le critiche se le deve far scivolare addosso, due errori non cancelleranno una carriera straordinaria. Sul podio dei migliori al mondo, in questo momento,  Neuer, Buffon e De Gea. E Donnarumma? Ad oggi in Italia è il più affidabile dopo Gigi”.
Annunci